Questo venerdì di scambi borsistici è stato dominato dall’alta volatilità del dollaro e del suo cugino australiano, i due si sono dati battaglia a colpi di apprezzamenti e perdite continue.

Alla fine il verdetto ha decretato che il Dollaro australiano è stato più basso rispetto al Dollaro americano con la coppia AUD/USD che è stata scambiata a 0,7428 facendo registrare un calo dello 0,35% al momento della scrittura.

La coppia valutaria ha trovato una quota di supporto a 0,7237,

dato che risulta essere il più basso di tutta la giornata di scambi ed una quota di resistenza a 0,7633, dato che risulta essere il più alto come valore da mercoledì scorso.

Allo stesso momento il valore del Dollaro australiano è stato più basso rispetto alla nostra moneta unica e allo Yen giapponese con la coppia EUR/AUD che scambia a 1,5638 con un guadagno del 0,33% e la coppia AUD/JPY che scende dello 0,46% toccando quota 78,21.